Differenti per qualità

I nostri Corsi di formazione professionale sono erogati in collaborazione con la Luiss Business School- Divisione Luiss Guido Carli.

Scegli il corso che fa per te!

In aumento gli iscritti e i promossi all’Esame Oam e alla Prova Valutativa

esame oam

Secondo i dati dell’OAM del primo semestre 2017, il numero di iscritti agli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e Mediatori creditizi è aumentato del 2,6%. Si è registrata contemporaneamente una crescita del numero dei candidati promossi sia all’Esame OAM che alla Prova Valutativa. “Una popolazione di iscritti in crescita numerica e professionale” ha dichiarato l’OAM, che ha riscontrato risultati soddisfacenti anche per quanto concerne il livello di preparazione dei candidati che sono entrati a far parte del settore.

La professionalità in crescita

Per l’Esame OAM nel primo semestre si sono svolte 5 sessioni tra Roma e Milano, nelle quali è risultato idoneo il 72% dei partecipanti, una percentuale più altra rispetto all’anno precedente. Sono risultate buone le percentuali di idoneità per tutte le fasce d’età. Tuttavia, si sono distinti per preparazione i candidati tra i 26 e i 30 anni, rispetto a quelli compresi nella fascia 21-25. Più contenuta invece è stata la partecipazione degli over 55. In termini di provenienza geografica dei candidati, le regioni con più partecipanti sono state la Campania con un 21%, seguita da Sicilia 15% e Lazio 11%.

La distribuzione territoriale degli iscritti

Le regioni che hanno registrato il maggior numero di iscritti sono state la Lombardia con il 13,7%, il Lazio con il 12,6%, la Sicilia 12,3% e la Campania 11,5%. È il Settentrione ad avere il maggior numero di realtà strutturate quali Mediatori creditizi e Agenti in attività finanziaria sotto forma di persone giuridiche. Le regioni del Mezzogiorno invece, registrano il maggior numero di Agenti persone fisiche, mentre il Nord ha il maggior numero di Agenti IP (sia persona fisica che giuridica).

I dati positivi della Prova valutativa

Nel primo semestre del 2017 sono risultati idonei alla Prova valutativa il 90% dei partecipanti, con un aumento di 4 punti rispetto al 2016. Il 65% dei partecipanti alla Prova valutativa ha meno di 40 anni, l’età media si attesta sui 38 anni ed il 60% dei candidati è di sesso maschile.

Ci hanno scelto