C.P.S. è partner Luiss Business School

IVASS: avvio della riscossione dei contributi di vigilanza

Ivass contributo di vigilanza

OAM IVASS

IVASS: avvio della riscossione dei contributi di vigilanza

L’VASS ha recentemente fissato, i termini e le modalità per il pagamento da parte degli intermediari del contributo di vigilanza per il 2016.

Il pagamento dovrà essere effettuato entro e non oltre il 30 novembre 2016. Il termine ultimo, è prorogato per gli intermediari aventi residenza o sede legale nei comuni del Centro Italia colpiti dal terremoto, con data 20 dicembre.

Il contributo dovrà essere pagato collegandosi al sito https://ivass-linkmate.novares.it, mediante: bollettino postale o bonifico bancario precompilato, inserendo il proprio codice fiscale/partita IVA e codice RUI. È possibile pagare il bollettino presso gli uffici postali, le tabaccherie, i punti vendita legati alla rete Sisal e Lottomatica. Oppure, si può decidere di pagare anche tramite carta di credito, prepagata, PayPal o MyBank. Dal sito sarà possibile pagare anche eventuali pagamenti pregressi.

In caso di difficoltà, l’IVASS fornisce i seguenti indirizzi a cui rivolgersi: novaresgestioni@novares.pec.it - ivass@novares.it.

 

Puoi acquistare i Corsi IVASS e il Corso di Aggiornamento IVASS direttamente dal sito. Oppure chiamaci al numero verde 800 520 850 per maggiori informazioni.